Panoramica:

martedì 28 dicembre 2010

Un pianeta veramente “alieno”

Le ricerche sui pianeti di altre stelle hanno ormai messo nel cassetto circa 500 oggetti. E il loro numero crescerà sempre più, in attesa di una nuova Terra. Finora, comunque, si parlava sempre di stelle della Via Lattea. E invece oggi abbiamo un vero alieno, proveniente da un’altra galassia. Un visitatore che ha viaggiato a lungo per venirci a trovare.

Conoscete l’Helmi stream (la corrente di Helmi)? Essa è formata da un gruppo di stelle che appartenevano a una galassia nana che è stata ingoiata dalla nostra da circa 6 a circa 9 miliardi di anni fa. Lo dimostra la loro velocità anomala e comune a tutte.

Su una di queste stelle (HIP 13044) è stato scoperto un pianeta poco più grande di Giove. L’oggetto non è poi tanto distante da noi, circa 2000 anni luce, ed è stato scoperto con il metodo spettroscopico al 2.2 metri dell’ESO. Il pianeta è particolarmente interessante anche perché è riuscito a passare indenne la fase di gigante rossa della sua stella. Essa, infatti, ha esaurito il combustibile del nucleo centrale, si è espansa come gigante rossa e ora si è nuovamente contratta cercando di bruciare l’elio. In altre parole, ciò che farà il nostro Sole tra circa cinque miliardi di anni.

Il pianeta è oggi molto vicino alla sua stella, circa 0.05 volte la distanza Terra-Sole. La sua orbita si compie in soli 16 giorni. Non stupitevi, però, perché il pianeta era sicuramente più lontano all’inizio, ma si è avvicinato durante la fase di gigante rossa. Sicuramente non sono stati così fortunati i pianeti originariamente più vicini, ingoiati dalla loro madre cannibale. Il nostro pianeta extragalattico potrebbe rappresentare proprio il futuro di Giove. Tuttavia, esso si è salvato ma probabilmente prima o poi sarà ingoiato dalla stella.

Un ulteriore interrogativo legato a HIP 13044 è che essa è estremamente scarsa di elementi più pesanti dell’idrogeno e elio. Come ha fatto allora a formare un pianeta? Le nostre teorie sono in crisi, a meno che non esistano altri metodi di formazione. Abbiamo conosciuto veramente un alieno?

Fonte

0 commenti:

Posta un commento

lasciate pure i vostri commenti! oppure scriveteci per email: a370gradi@yahoo.it

Vetrina Aggiornamenti

Iscriviti per email

Archivio Blog

Blog Archive