Panoramica:

mercoledì 20 ottobre 2010

Strano ritrovamento: un uovo in un uovo

-CURIOSITA'-

Immaginate lo stupore della signora che sbucciando un uovo sodo preparato per la colazione, ne ha trovato all'interno un altro, con tanto di guscio. Maria Baldescu, 68enne del nord est della Romania, ha subito portato l'uovo "mutante" di una delle sue galline al medico del villaggio, che ha attribuito l'anomalia alle conseguenze tardive del disastro di Chernobyl. Sull'origine del fenomeno in realtà gli esperti si dividono. Douglas Russell, curatore della collezione di uova del Museo di Storia Naturale di Londra, intervistato dal sito di NewScientist in occasione di un fenomeno analogo l'ha associato a un malfunzionamento dei movimenti ritmici (peristalsi) che conducono l'uovo in via di formazione verso l'uscita. Se lungo il suo viaggio un uovo semi-completo viene respinto all'indietro, può essere "inglobato" da un altro in fase di sviluppo.

Fonte 

0 commenti:

Posta un commento

lasciate pure i vostri commenti! oppure scriveteci per email: a370gradi@yahoo.it

Vetrina Aggiornamenti

Iscriviti per email

Archivio Blog

Blog Archive