Panoramica:

lunedì 30 novembre 2009

Lanciato satellite spia giapponese.


È partito ieri 28 novembre dallo spazioporto dell'isola di Tanegashima in Giappone un vettore H-2A con il più avanzato satellite spia mai costruito in terra nipponica.


Poche notizie sono disponibili, soprattutto perché tutta la preparazione ed il lancio stesso sono stati gestiti in gran segreto.

Il decollo è avvenuto alle 0121 UTC dalla piattaforma di lancio numero 1 dello Yoshinobu complex, equivalenti alle 10:21 locali. Il vettore a due stadi alto 52 metri ha puntato verso sud e dopo due minuti di volo abbandonava due booster a propellente solido e depositava il suo carico su un'orbita polare dopo 15 minuti di volo.

La JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency) ha dichiarato che la missione è avvenuta con completo successo ed il carico del costo di oltre 500 milioni di dollari è perfettamente funzionante ed operativo. È il quinto satellite spia nipponico lanciato per il controllo dello spazio al disopra della terra del sol levante, soprattutto a causa delle possibili ostilità provenienti dalla Corea del Nord che ha già eseguito lanci satellitari che hanno attraversato la terra giapponese. Ricordo che l'unico fallimento del vettore H-2A su 16 lanci, è avvenuto nel 2003 proprio durante un lancio segreto, causando la perdita del carico di satelliti spia.

Questo è stato il terzo lancio giapponese dell'anno contando anche la missione HTV verso la ISS, effettuato per mezzo del vettore H-2B, equivalente ad un H-2A "agli steroidi", prima missione ad utilizzare questo nuovo vettore più potente.

tratto da: http://astrogation.blogspot.com/

0 commenti:

Posta un commento

lasciate pure i vostri commenti! oppure scriveteci per email: a370gradi@yahoo.it

Vetrina Aggiornamenti

Iscriviti per email

Archivio Blog

Blog Archive