Panoramica:

venerdì 28 gennaio 2011

Hubble: una luce lontanissima nell'Universo. E' la galassia più vecchia mai osservata

È stata trovata dal telescopio spaziale Hubble la galassia più lontana scoperta fino ad ora. Dopo la scoperta dell'oggetto celeste più distante, un gruppo di astronomi ha annunciato di aver individuato quella che, potenzialmente, potrebbe essere la più lontana galassia mai vista prima.


Agli occhi degli studiosi appare come una macchia di luce molto piccola, che esisteva quando l'universo aveva solo 480 milioni di anni. Antichissima, dunque. La sua luce è giunta sino a noi dopo un cammino pari a 13,2 miliardi di anni luce, diventando così il campione di lunga distanza per misurare l'espansione dell'universo.

Se l'ipotesi degli studiosi venisse confermata, la scoperta comporterebbe enormi conseguenze e sulla datazione dell'universo e sulla velocità di crescita di stelle e galassie. Una cosa è certa: le prime stelle si formarono circa 200 milioni o 300 milioni di anni dopo il Big Bang. Successivamente, il tasso di fecondità dell'universo è cresciuto sempre di più, fino a raggiungere il picco 2,5 miliardi di anni dopo.

"Questo è chiaramente il periodo in cui le galassie si stavano evolvendo rapidamente", hanno spiegato gli astronomi J. Rychard Bouwens e Garth Illingworth dell'University of California (Santa Cruz).

C'è ancora tanto da scoprire. Secondo Bouwens, infatti, quello che grazie ad Hubble è stato scoperto non è che la punta di un iceberg. Si attende il lancio del nuovo e più potente telescopio Webb, che dovrebbe volare nello spazio entro i prossimi dieci anni.

Fonte

0 commenti:

Posta un commento

lasciate pure i vostri commenti! oppure scriveteci per email: a370gradi@yahoo.it

Vetrina Aggiornamenti

Iscriviti per email

Archivio Blog

Blog Archive