Panoramica:

domenica 3 gennaio 2010

Il possibile impatto di Apophis scongiurato da un missile Russo?

La Russia potrebbe mandare un missile contro un grande asteroide in avvicinamento alla terra. Il capo dell’Agenzia Spaziale Anatoly Perminov ha detto alla radio Golos Rossii (Voce della Russia) che una tale missione potrebbe rendersi necessaria per evitare che l’asteroide colpisca il nostro pianeta.Quando Apophis fu scoperto nel 2004, gli astronomi stimavano le probabilità di uno schianto pari a 1 su 37. Ulteriori studi hanno escluso qualsiasi possibilità di un impatto nel 2029, ma secondo quanto ha dichiarato Perminov c’è comunque una piccola probabilità di incontri successivi.



«Il distruttore» – Si ritiene che il 13 aprile 2029 Apophis – nome greco del dio dell’Antico Egitto Apòfi, detto «il distruttore» – si troverà a una distanza così ravvicinata da raggiungere una magnitudine pari a 3,3, tanto da poter essere individuato a occhio nudo senza difficoltà. Questo incontro ravvicinato sarà visibile in una vasta zona che comprende Europa, Africa e Asia occidentale.

Apophis causò un breve periodo di allarme cinque anni fa, poiché le osservazioni iniziali indicavano una probabilità relativamente alta di collisione. Tuttavia, osservazioni aggiuntive hanno permesso migliori previsioni e una determinazione dell’orbita più precisa, che di fatto hanno escluso la possibilità di un impatto con il nostro pianeta o con la Luna per quella data. Tuttavia la probabilità di un impatto per il 13 aprile 2036 rimane ancora elevata, mantenendo l’asteroide al livello 1 di pericolo.


tratto da: http://evidenzaliena.wordpress.com/

0 commenti:

Posta un commento

lasciate pure i vostri commenti! oppure scriveteci per email: a370gradi@yahoo.it

Vetrina Aggiornamenti

Iscriviti per email

Archivio Blog

Blog Archive