Panoramica:

mercoledì 21 gennaio 2009

Il presidente USA Obama conoscerà gli “X-Files” della US Navy?

Posted by GUARDIAMO A 370° 16:09, under ,,,, | 2 comments


Dopo la conferma da parte del Senato americano, l’ammiraglio in pensione Dennis Blair potrà iniziare ufficialmente il suo nuovo incarico, come Direttore della National Intelligence. Sarà il capo nominale della US Intelligence Community e sarà responsabile del coordinamento tra le 16 agenzie di Intelligence degli Stati Uniti. Blair dipenderà dalle agenzie di Intelligence e coopererà con l’Office of Director National Intelligence , attraverso la condivisione di dati di Intelligence. La maggior parte dei dati condivisi verteranno sulla volontà di combattere il terrorismo, le armi di distruzione di massa, i conflitti armati internazionali e di altre questioni di sicurezza nazionale ben noti al grande pubblico. Il suo ufficio, tuttavia, riceve pochi dati dalla Intelligence Community’s X-Files, files classificati sugli UFOs e la vita extraterrestre. Blair, tuttavia, ha il ” Need To Know” per l’accesso agli X-Files della US Navy”. E ‘quindi possibile per lui di tentare di coordinare i dati X-Files da tutte le comunità di Intelligence.
Dennis Blair ha terminato i suoi 34 anni di carriera nella Marina come Comandante in Capo del Comando del United States Pacific Command (USPACOM), il più alto ufficiale di tutte le forze americane nella regione Asia-Pacifico (1999-2002) . Con sede a Honolulu, Hawaii, il Comando del Pacifico degli Stati Uniti è la più antica e più grande dei dieci Comandi Unificati Combattenti. A Blair gli è stata data la posizione di accesso agli X-Files della Marina Statunitense.
L’esistenza degli X-Files della Marina è stato rivelata da parte del defunto rivelatore della Marina, William Cooper. Dal 1970-1973, Cooper fu in servizio alla cattedra dell’Intelligence Briefing Team, dell’ammiraglio Bernard Clarey, Comandante in Capo della United States Pacific Fleet (CINCPAC). Il lavoro di Cooper fu quello di aiutare l’ammiraglio Clarey nei briefing sulle ultime novità in tema di Naval Intelligence e su questioni di sicurezza nazionale. Durante gli ultimi anni di servizio presso l’US Naval Intelligence, Cooper aveva il livello di sicurezza Top Secret e ‘Q’, e il “Need To Know” per accedere agli X-Files della Marina. Ha visto molti documenti sugli UFOs e vita extraterrestre. A sostegno delle sue affermazioni, Cooper era disposto a produrre i nomi di circa 38 agenti della Marina degli Stati Uniti e uomini arruolati che hanno testimoniato in questi documenti, al servizio del loro paese. Le affermazioni di Cooper non sono mai state studiate e portate in nessuna inchiesta pubblica.
Come capo della USPACOM, l’ammiraglio Blair aveva il grado senior, in qualità di comandandante del CINCPAC. Blair ha dunque accesso agli stessi dati di Intelligence, che Cooper e dei suoi successori CINCPAC hanno apprezzato. In breve, l’ammiraglio Blair ha il “Need To Know” per l’accesso agli X-Files della Marina.Dopo la sua inaugurazione e la conferma di Blair, il presidente Obama riceve quotidianamente briefing di Intelligence dall’Ammiraglio Blair. I dati di Intelligence che Blair ha ricevuto dall’Office of National Intelligence saranno limitato a ciò che la comunità di Intelligence è pronta a condividere con il suo ufficio. L’esperienza di Blair con gli X-Files della Marina, tuttavia, gli darà la possibilità di avere accesso ad ogni agenzia di Intelligence che contengono informazioni X-Files.
Blair può lavorare con il nuovo direttore della CIA nominato da Obama, Leon Panetta (ndr di origini italiane) per l’accesso agli X-Files della CIA. Blair può contribuire con le conoscenze acquisite, quando egli fu il primo vice direttore della Central Intelligence Agency per il supporto militare nel 1990. Accedendo agli X-Files della CIA e di altre agenzie Blair coordinerà per davvero i dati relativi agli UFOs e la vita extraterrestre.
Blair ha l’esperienza unica e l’autorità di consigliare il Presidente Obama sugli X-Files nascosti tra le varie ramificazioni della US Intelligence Community. Tale informazioni miglioreranno la capacità di Blair di coordinare i dati di Intelligence provenienti da diverse agenzie di Intelligence che si occupano degli X-Files. Se il Presidente Obama può ricevere gli X-Files esposti da Blair, il presidente statunitense avrà l’opportunità di divulgare le informazioni sulla vita extraterrestre e gli UFOs alla popolazione mondiale.

2 commenti:

Vai su: https://www.blogger.com/comment.g?blogID=5518150043195350317&postID=1023801533060509842

Posta un commento

lasciate pure i vostri commenti! oppure scriveteci per email: a370gradi@yahoo.it

Vetrina Aggiornamenti

Iscriviti per email

Archivio Blog

Blog Archive